Che cos’è il matrimonio simbolico e come si organizza

Avete già deciso che la vostra cerimonia sarà civile ma ancora siete indecisi se optare per un rito simbolico? Niente paura! Siamo qui per fare chiarezza ed aiutarvi a prendere la migliore decisione.

Il matrimonio simbolico è una cerimonia che unisce le due persone che vogliono unirsi in matrimonio. Questo tipo di cerimonia non ha un rito fisso, si basa sulla sacralità di una promessa che ripercorre la storia e la personalità degli sposi, fatta di ricordi e simboli importanti. È per questo motivo che è diversa per ogni coppia. 

La cerimonia simbolica non appartiene a nessuna religione, non ha valore legale (dovrete recarvi in comune a firmare se volete che lo abbia) ma è ricca di significato per le due persone che decidono di legarsi per la vita. Dona una grande flessibilità: nella scelta del luogo, negli allestimenti ma soprattutto nel contenuto, che può includere le idee, i valori e la spiritualità degli sposi, se lo desiderano. 

Questa è la cerimonia perfetta per mettere tutti sé stessi all’interno del proprio matrimonio: la propria spiritualità, le proprie convinzioni, il proprio modo di vedere il mondo e la condivisione con gli altri, ma soprattutto il proprio modo di amare che non è uguale per tutti ed è bello che nel giorno in cui questo amore viene celebrato sia presente ed espresso.

I riti simbolici più conosciuti 

Esistono tantissimi riti di unione che potete utilizzare. Molti derivano da culture antiche e quindi vi invitiamo davvero ad informarvi, una volta scelto quello che vi piace di più, su quale sia la sua origine, poiché non è bello utilizzare qualcosa come proprio senza sapere il suo vero significato.

  • L’handfasting
  • Il rito della luce
  • Il rito della sabbia
  • La preghiera di protezione

Scegliere il celebrante giusto per voi 

Esistono tantissime tipologie di celebranti diverse, poiché infinite possono essere le cerimonie ed infiniti i modi di amare. Ci sono i celebranti più spirituali, i celebranti umanisti, che danno maggiore enfasi alla storia della coppia, oppure i celebranti laici, che sono più formali. Alcuni ricorderanno il tono della sua voce, altri il suo carisma, ma nessuno dimenticherà il celebrante della cerimonia. Potrete scegliere fra un celebrante professionale o un vostro amico per rendere la cerimonia più toccante, l’importante è che elabori una celebrazione con bei discorsi senza tralasciare le formule di rito e che segua la scaletta.

Lo scambio dei voti

Il momento più toccante, quello che gli sposi vivono con il cuore pieno di gioia; scegliere le parole giuste, dimostrare ciò che si prova l’uno per l’altro, non bisogna avere paura di esprimere i propri sentimenti così che nessuno degli invitati potrà mai dimenticarlo. Va bene se avete una canzone che amate e il cui ritornello vorreste davvero fosse inserito nel matrimonio, va bene anche se avete un libro a cui siete particolarmente legati e volete leggerne un pezzo, ma ricordate che non è obbligatorio! 

I discorsi dei testimoni

I testimoni saranno felici di assistere alla cerimonia come spettatori, ma godranno appieno di tutte le emozioni della cerimonia se si sentiranno coinvolti in prima persona. Quindi anche per i loro discorsi, dovranno scegliere bene le parole per arrivare al cuore di tutti e per esprimere anche loro ciò che provano. Siamo sicuri che saranno parole piene di piccoli aneddoti toccanti e divertenti, perché i testimoni hanno sicuramente condiviso con voi dei momenti da raccontare. 

La decorazione del luogo di cerimonia

L’arco, la strada verso l’altare, le sedie e tutti questi dettagli andranno decorati in maniera originale per riscuotere un effetto unico. Essendo il momento più importante di un matrimonio, la location della cerimonia deve rispecchiare il carattere che volete dare all’evento ma non solo, deve parlare anche di voi.

La musica

La musica che vi accompagnerà all’altare verrà ricordata da tutti perché, se scelta con cura, aumenterà a dismisura l’emozione di quel momento; non lasciate quindi al caso e sorprendete i vostri invitati con una canzone che rompa con la tradizione e descriva la vostra personalità. Il bello di questo tipo di matrimonio è che potete davvero fare quello che volete, senza seguire nessuna regola! 

Leggi l'articolo originale su Zankyou.it

Similar Posts