Balloon Museum a Roma – “Let’s fly”

Si è aperto a Roma il 7 dicembre (e rimarrà visitabile fino al 5 marzo 2022) “Let’s Fly” il primo museo di installazioni ed opere interamente composte da Inflatable & Balloon Art.

Ad ospitare la mostra sarà il Prati bus District i cui spazi saranno invasi da innovative opere realizzate dai più grandi artisti riconosciuti a livello mondiale. Opere dal forte messaggio sociale, veicolato tramite uno stile Pop. Negli anni, numerosi artisti si sono confrontati con l’aria e il suo contenimento entro forme e materie inusuali, così come nella realizzazione di sculture create dall’ assemblaggio e modellazione di palloncini di forme e misure differenti.

Balloon Museum, ospiterà alcuni tra i più quotati Artisti del settore: Cyril Lancelin, artista Francese tra i più noti esponenti della inflatable art internazionale che presenterà due opere “site specific” per l’occasione, tra cui per la prima volta in Italia il suo “Knot” di grande scala; I catalani Penique Production che creeranno un enorme gonfiabile visitabile al suo interno e che dialogherà con lo spazio industriale del Bus Distric.

E poi Pneuhaus & Bike Powered Events, da New York con la prima in Europa di “Canopy”, una “interactive inflatable installation” che sensibilizza il pubblico sul tema della produzione consapevole di energia, attraverso un sistema di dinamo che consentirà all’installazione di vivere in maniera partecipata;

Motorefisico  con l’opera “Never ending story” daranno vita ad una “infinity room” unica nel suo genere; i Signal Creative proporranno l’opera “Living Forest”, un’installazione interattiva dall’alto valore etico per riflettere sulla tematica della eco sostenibilità nelle città: in questo caso il pubblico potrà interagire con l’installazione attraverso un sistema dinamico azionato attraverso delle donazioni che contribuiranno poi ad un programma di sostenibilità ambientale; ed infine Quiet Ensemble presenteranno “Hypercosmo”, il loro primo lavoro della serie “Hyper”, che vuole essere la rappresentazione di un nuovo macrocosmo, rivisitazione di un ambiente naturale dove la parte superiore e inferiore sono in diretta comunicazione e coinvolgono tutto ciò che si trova al centro: l’essere umano.  

Balloon Museum è un format innovativo in cui coesistono arte, artista e spettatore, un viaggio nel mondo della balloon & inflatable art in cui le proiezioni, i suoni e i movimenti di diversi elementi accompagneranno l’esperienza. Sarà come se il cielo, il mare e la terra si fondessero ed invertissero per lo spettacolo del ciclo della vita. Immergersi, giocare e lasciarsi cullare dal candido ambiente, diventando parte integrante dell’opera, sarà una esperienza quasi naturale.  Portare un messaggio dal forte impatto visivo ma anche sociale: questo è il senso dell’esposizione. La consapevolezza è volontà di affermarsi come un evento responsabile, veicolando attraverso le installazioni valori ormai condivisi dal nostro modello di società.

Ridurre, Riusare, Riciclare”. Così, in aggiunta ai suoi mille colori, l’evento si tingerà di una consapevole e ragionata sfumatura green, attraverso la scelta di materiali biodegradabili o riciclabili con un attento monitoraggio dei cicli di smaltimento per tutta la durata dell’esibizione.

Si trova qui: 
Via Angelico, 52 - Roma

Acquista i biglietti: www.ticketone.it/artist/balloon-museum/

Similar Posts