#mimandascorsese @ X-Factorlafinale

Commentario inesorabile d’eventi e d’altri abbagli.

Piattaforme sospese, palchi rotanti che si materializzano dal nulla, ponti levatoi improvvisi, audience in parterre coreografata, mutanti a ripetizione.
Bis-Factor! Rifatelo

Non ce n’è. In tv è più bello, ma è l’unico show permanente in Italia e la gente può assistere a cose che raramente si vedono dal vivo. Soluzioni potenti si alternano a intuizioni colte e bombe dichiaratamente kitsch. La macchina di maestranze pensanti potrebbe dichiarare guerra ad un mostro planetario su Sirio.  
Lo Show, voto 8 a mani basse

In passato, lo show è stato sicuramente più videogenico, ma quando le luci mettono la quinta e i ballerini diventano architetture, si balla la samba e tremano le viti. Peccato per l’audio del buon vecchio Forum.
I Contenuti, Voto 7 in surplace

Per fare un albero, ci vuole un concept. Mancava qualcosa e qualcosa ci vuole. Ci vuole un tema, almeno per la Finale, come fosse la collezione stagionale di un brand di moda. Invece, pochi messaggi di cui innamorarsi o sbarazzarsi. Sembrano tutti stanchi.
Il Concept, voto (gimme) 5

Luccicanza e Cliché orchestrati ad arte. Non si capisce perché l’80% delle persone di cui origlio i discorsi ce l’abbiano con i Maneskin. Mah. Come la reticenza al vaccino: chissà quali interessi remoti e private loscherie riesca a smuovere. Ah…nel frattempo, i Coldplay sembrano lì per caso in cerca del parcheggio.
Gli Ospiti, voto 6 di spinta

Consiglio: tutti i professionisti del mondo eventi, soprattutto quelli più giovani, dovrebbero farsi un giro su questa strana astronave a contatto con questi professionisti. Chi l’ha vissuta sembra un reduce di guerra. 
È come un erasmus su Orione: faticoso ma enormemente luminoso.

In questo articolo, a tutela dell’umanità, non sono state utilizzate le parole #immersivo #storytelling #inclusivo #woweffect

Similar Posts