Digital Innovation Days, più di 1500 i partecipanti

4 giornate, più di 1500 partecipanti, 220 relatori, 70 speech e 40 panel sono i numeri dell’edizione 2021 dei Digital Innovation Days che quest’anno si sono svolti in versione phygital, ovvero in parte dal vivo e in parte online, dal 10 al 13 novembre presso Talent Garden Calabiana.

Tema di questa edizione “Human Capital: Driver for Innovation”, promuovere il capitale umano come vera e propria leva per incentivare la ripresa dopo la pandemia Covid 19. Al centro dei principali interventi, la persona, con la sua capacità di adattarsi a nuove situazioni e affrontare nuove sfide. Molte le realtà coinvolte nelle quattro giornate (le prime due in presenza), tra cui: Gruppo Adecco, Deloitte, Mylia, Ipsos, Emplifi, Mauden, Sella, Azerion, OVHcloud, Opyn, Hoepli, Mondadori Media, Qonto, AccessiWay, Libera Brand Building Group, Ciao People, The Fool, AppQuality e partner istituzionali come Confindustria Digitale, Federturismo Confindustria, Asvis, Eiis, Associazione Nazionale Giovani Innovatori, Università degli Studi di Milano Bicocca e Istituto Universitario Salesiano di Venezia.

Alcuni degli speaker che sono intervenuti: Antonio Barreca, direttore generale Federturismo Confindustria; Barbara Cominelli, Amministratore Delegato JLL; Francesco Iervolino, Partner Deloitte Officine Innovazione; Marcello Albergoni, Country Manager LinkedIn Italia; Massimo Canducci, Chief Innovation Officer Engineering Ingegneria Informatica; Cecilia Visibelli, Head Digital Transformation & Technology  Open Innovation Hub di Snam; Nicola Neri, CEO di Ipsos; Roberto Pancaldi, Managing Director di Mylia; Simone Ranucci Brandimarte, presidente Italian Insurtech Association; Stefano Venturi, Presidente dello Steering Committee “Competenze e Capitale umano” di Confindustria Digitale.

Il Digital Innovation Days 2021 sancisce definitivamente il ritorno ad un nuovo concetto di presenza e partecipazione, in cui la tecnologia e l’innovazione sono davvero a servizio concreto e tangibile di persone e imprese. Gli elementi emersi in questi giorni ci consentono di individuare quelle che saranno le nuove strade dell’imprenditorialità e dello sviluppo sociale ed economico dei prossimi mesi. Ringraziamo per questo tutti i partner, gli sponsor, le istituzioni, i relatori e i partecipanti che hanno creduto in questa iniziativa.

Spiegano Nicola e Giulio Nicoletti, organizzatori dell’evento

Similar Posts