National Geographic Fest, “Planet or Plastic?”

È durata 7 giorni la prima edizione del National Geographic Fest, una manifestazione che è stata capace di coinvolgere un vasto panorama di argomenti che vanno dal clima alla tutela ambientale, dall’urbanistica al riciclo, dalla fotografia alle esplorazioni, dalle proiezioni cinematografiche alle mostre.

Milano, una settimana dal 6 al 12 novembre, al CityLife Anteo e CityLife Shopping District.
L’evento ha portato la sostenibilità del Pianeta al centro degli incontri con alcuni dei protagonisti del panorama scientifico e culturale nazionale e internazionale. Gli incontri e le première sono stati articolati in un programma ampio e attuale per immaginare un futuro migliore per un nuovo Pianeta possibile catturando l’interesse di migliaia di persone in sala e di oltre 150.000 spettatori online che hanno partecipato ai panel del Festival resi disponibili attraverso il portale dedicato.

La manifestazione era aperta al pubblico e sono state circa 100.000 le persone che hanno potuto ammirare le immagini della mostra itinerante di National Geographic “Planet or Plastic?”
Il festival ha ospitato riflessioni, analisi e testimonianze dirette che hanno permesso di rilanciare la sfida dei giovani della Green Generation, mettendo in primo piano questioni urgenti legate agli effetti del cambiamento climatico, alla rivoluzione verde e alla salvaguardia della Terra, affrontate da prospettive e declinazioni molteplici.

PARTNER L’evento National Geographic Fest 2021 si è avvalso di parecchi partner sensibili alle tematiche trattate in primis la Regione Sardegna con l’Assessorato al Turismo come Main Sponsor; di Ener2crowd, FNM, Costa Crociere, SAS, Jakala, CNH Industrial, CityLife Shopping District come Official Sponsor e di Urban Vision e Radio Capital come Media Partner.

Evento curato da Prodea Group, agenzia che da oltre 25 anni si occupa di ideare e realizzare eventi, contenuti ed esperienze immersive.

Similar Posts