The Colouring Book – Al via il social contest del Mudec

Nei momenti più complessi è ancora più forte il bisogno d’arte in tutte le sue forme, con la sua capacità di guardare al futuro, sapendo sempre innovare e unire.

In occasione della pubblicazione del volume “The Colouring Book” edito da 24 ORE Cultura, Mudec Education promuove un’iniziativa digitale “The Colouring Book. L’arte torna all’arte, con l’obiettivo di coinvolgere attivamente il pubblico ponendogli un’unica domanda:

“Perché abbiamo bisogno di arte?”

Domanda a cui la community è chiamata a rispondere, usando la propria creatività.

Come?

Interpretando a proprio gusto la copertina del libro che riproduce il disegno L.O.V.E. creato dall’artista Maurizio Cattelan per “The Colouring Book”.

Ognuno infatti sarà chiamato a usare la tavolozza del proprio vissuto personale, innestandola sul lavoro dell’artista attraverso l’uso del colore, il commento della parola, l’evocazione poetica o la riflessione intima, l’inserimento di frammenti materiali e di altre immagini (fotografie, ritagli di immagini stampate) e qualsiasi altra tecnica vorrà usare. 

Il gesto creativo sarà la risposta alla domanda posta e darà vita, allo stesso tempo, a una mappa emozionale in grado di restituire i valori legati al bisogno di arte nella nostra società. 

La partecipazione attiva di entrambi i soggetti (artista e pubblico) diventa un gioco di scambi che genera un circolo virtuoso, un feedback positivo che si auto-amplifica: l’arte genera arte, arricchisce sé stessa amplificando il suo potere di interpretare la realtà. Il risultato sarà infatti rappresentato attraverso un grande mosaico composto dalle opere dei partecipanti, un digital wall visibile sul sito e sui canali social del Mudec.

Come partecipare?

È possibile scaricare l’immagine della copertina del volume “The Colouring Book” alla pagina del sito del Mudec: QUI, cimentarsi nella sua reinterpretazione e inviare il proprio disegno all’indirizzo mail: [email protected] entro il 7 gennaio 2021.
I lavori dovranno essere inviati in formato digitale.

I 50 disegni più significativi saranno premiati da 24 ORE Cultura con un volume d’arte proveniente dal suo ampio e prestigioso catalogo.


“The Colouring Book”

Per rendere le distanze e il contenimento più piacevole, durante il periodo di lockdown, i curatori hanno invitato artisti di tutto il mondo e di diverse generazioni – tra i quali Maurizio Cattelan, Nico Vascellari, Patrick Tuttofuoco, Adrian Paci, Emilio Isgrò, Marzia Migliora, Vedovamazzei, Goldschmied & Chiari, Thomas Braida, Nathalie Du Pasquier, Chiara Dynys, Ugo La Pietra e molti altri – a creare “The Colouring Book”.

L’arte è entrata nelle case e, durante la quarantena forzata, è stata data a tutti la possibilità di distrarsi in un modo nuovo e fantasioso. “The Colouring Book” è divenuto così un album diffuso composto nel tempo grazie al contributo unico degli artisti che, con la loro personale visione, hanno interpretato i momenti che stiamo vivendo in questi mesi.

Similar Posts