Inside Production con Valentina Sartorio – Dj

Durante un recente Evento a Milano, abbiamo avuto occasione di vedere in consolle la DJ Valentina Sartorio.

Al termine della serata, siamo riusciti a fare due chiacchiere con lei durante le quali ci ha spiegato quali sono le sue peculiarità professionali e ci ha raccontato anche qualcosa della sua vita.


Ciao Valentina, ti abbiamo vista e sentita suonare in occasione di feste e party a Milano ma anche fuori città. In quali tipologie di eventi è più facile incontrarti?

Attualmente mi sto concentrando molto sulla ricerca e sull’approfondimento delle mie sperimentazioni con gli strumenti classici quindi direi ovunque ci sia voglia di innovazione ed eleganza, che è la cifra distintiva della musica che amo proporre.


Quale tipo di musica ti piace suonare ? Hai uno stile musicale definito?

Chi mi conosce anche poco riconosce immediatamente un mio set sin dalle prime note. Techno melodica, minimal, electro indie, house, le mie proposte spaziano tra generi differenti ed io mi ritrovo ovunque ci sia sperimentazione melodica e decisamente molto, molto, onirica.


Le tue esibizioni non sono semplici dj set…

Non mi piacciono le cose semplici, mi esibisco sia sola che in duo con violino, sax, percussioni, hang, pianoforte, basso in versione acustica e elettrica. 


Cerchi sempre qualcosa di nuovo da proporre ai tuoi clienti, vuoi farci un esempio?

Ho la mia società specializzata in contenuti per eventi, contenuti di qualsiasi genere, che attraversano ogni tipo di arte. Sono sempre in scouting e adoro lavorare con artiste donne e sono conosciuta per le mie “invenzioni” femminili a livello di esplorazione musicale, al limite tra elettronica e classica, ad esempio io e Silvia Minardi siamo state le prime al mondo a presentare uno show con arpa classica live con dj.


Hai suonato anche in occasioni di grandi eventi importanti…

Si, in tanti anni di attività ho partecipato a grandi manifestazioni nazionali ed internazionali.
Sono stata su palcoscenici molto importanti: dal palazzo della borsa di Parigi per l’apertura della fashion week maschile alla Salle Des Etoiles di Montecarlo in occasione del concerto di Gloria Gaynor, fino ad arrivare al City Palace di Jaipur in India. Nel 2016 sono stata DJ ufficiale Uefa per la finale di Champions league a Milano, occupandomi di tutti gli eventi collaterali della manifestazione fino alla serata della finale a San Siro.
Nell’estate 2018 sono stata la DJ dell’ MTV Summer Party.


I tuoi clienti sono sempre brand ed agenzie o lavori anche con privati?

Ho fatto qualche matrimonio ma solo di amici o persone che mi sono piaciute MOLTISSIMO e che condividono la mia filosofia musicale.  


In momenti “normali” viaggi spesso per lavoro?

Assolutamente si. Amo viaggiare. Ora sono mamma e seleziono ancora più attentamente le mete ma poter viaggiare con la mia musica è sempre stato uno status quo.


Questa domanda è personale… quando hai iniziato questo lavoro? e cosa ami del tuo mestiere?

Ho iniziato tanti.. troppi anni fa… meglio non dirlo con esattezza ma sono più di 15 anni 😂😂😂.
Ho iniziato perché nessuno metteva la musica come piaceva a me e quindi ho deciso di farlo in prima persona. Quasi una scommessa con un amico, che poi è diventata una grande avventura. 


RIEPILOGO SERVIZI

  • Sound design
  • DJ set
  • Studio di contenuti artistici per eventi
  • Consulenza artistica
BASED: MILANO
Contatti 
Mail: valentina@nelpaesedellemeraviglie.it
Phone: +39 347.0549942
Web: www.nelpaesedellemeraviglie.it
LinkedIn: Valentina Sartorio
Instagram: @valentinasartorio

Similar Posts